Menu
Manuale
Guida
Curiosita'
 
Scelta

Il decalogo della scuola francese

La tabella dell'Enoteca Italiana

Scelta

La scelta del vino è un momento importante della nostra vita sociale, ma troppo spesso viene vissuta con il timore di non essere all'altezza, e per non sbagliare preferiamo affidarci alle cure di un sommelier o di un enotecario. Aggirarsi tra le migliaia di etichette di vino attualmente prodotte al mondo non è certo semplice, ma è possibile seguire una serie di indicazioni che permettono di facilitare la scelta. E' comunque fondamentale tenere presente che il gusto personale è senza dubbio un fattore imprescindibile, che ha a che vedere con la radici culturali di ognuno di noi. Le tabelle di abbinamenti cibo-vino dunque possono essere soltanto un'introduzione alla personale lista dei vini che ognuno di noi deve crearsi, per avere sempre in cantina quello che piace e per potere ordinare al ristorante senza incertezze. In materia di abbinamenti cibo-vino ci sono varie scuole di pensiero, soprattutto italiane e francesi. Tra le tante, ne abbiamo scelte due che ci sembrano semplici ed esaustive. La prima, che viene dalla Francia, è un decalogo di massima che insegna a organizzare una cena dall'inizio alla fine. Per quanto riguarda invece una vera e propria tabella di abbinamenti, abbiamo scelto quella realizzata dall'Enoteca Italiana, che prende in esame praticamente tutte le varianti di pietanze che possono essere messe in tavola.