Menu
Manuale
Guida
Curiosita'


Bicchieri da Champagne

Sino al primo dopoguerra Champagne e coppa formavano un binomio indissolubile, un'immagine raffinata di un consumo riservato a pochi. Oggi anche se la coppa conserva un notevole fascino una bella flûte, alta, slanciata, con uno stelo di almeno 7 centimetri, é venuta via via affermandosi come il bicchiere ideale per gli Champagne e i metodo classico, quello che meglio di qualsiasi altro favorisce lo sviluppo del perlage e la percezione dei sottili aromi, floreali e fruttati, i sentori di crosta di pane e di lieviti tipici di ogni vino.

la flûte dovrà essere di cristallo oppure di vetro leggero;

andranno accuratamente evitate flûte decorate, colorate, con bordi dorati, a rilievo e la scelta dovrà cadere su bicchieri dalla superficie liscia e trasparente;

i bicchieri non dovranno mai essere posti a ghiacciare in frigorifero o in freezer perché non solo si appannano, ma rischiano di rompersi;

<< ABC del vino